A.N.A.S. PensiamocInsieme per i bimbi di Olbia

Quando si parla della Sardegna si pensa al mare cristallino, al sole e al relax, tutto sinonimo di vacanza!
Quest’anno però, a causa dell’emergenza COVID19, la città di Olbia è stata più volte citata in quanto fortemente colpita, come il resto della nostra penisola. Grazie alla segnalazione della Tesoriera Linda Spano, l’Associazione A.N.A.S. PensiamocInsieme ha valutato di poter sostenere da Milano i bambini e gli adolescenti dei nuclei familiari che versavano in notevoli difficoltà economiche.

Con il supporto sul territorio dell’Associazione Libere Energie, nella persona del presidente Ginetto Mattana, e dell’avv. Daniela Selis, presidente dell’AUSER Filo d’Argento (Olbia), e da Milano in collaborazione con il presidente Alessandro Borganti dell’Associazione Libertà In Testa, è stata promossa la raccolta fondi “Insieme per i bimbi di Olbia” riuscendo a raccogliere, da metà Maggio a metà Giugno, donazioni economiche che sono state prontamente convertite in generi di prima necessità e cheinsieme ad altre donazioni materiali, sono state consegnate alle famiglie in difficoltà.

Si coglie l’occasione per ringraziare la Falegnameria Artigiana di Salvatore Spano che è stata un appoggio importante dove poter inviare tutto il materiale ricavato dalle donazioni.

Anche in questa situazione di emergenza l’Associazione A.N.A.S.PensiamocInsieme è stata disponibile al supporto, grazie alla forterete di solidarietà creata in virtù della grande fiducia dei suoi sostenitori, amici e followers sui social.

 

Eliana Falcone – Giuseppe De Fazio

Notizie correlate