Ad Ardore si inizia a pensare al Natale

Terminato il tour de force del San Martino Ardorese la sede Anas presieduta da Gianfranco Sorbara prende fiato (ma non troppo) per dedicarsi alle prossime manifestazioni col pieno delle energie. “Dopo il grande successo del San Martino”, dichiara Sorbara, “successo di pubblico e di eventi che, come per il carnevale, ha riversato in strada centinaia di cittadini, ora proporremo a Natale l’evento già riuscito l’anno scorso, “la lettera a Babbo Natale”; domenica 15 nel pomeriggio invitiamo tutte le famiglie ardoresi e venire in piazza della Concordia a portare la lettera a Babbo Natale e poi ci daremo appuntamento al giorno di Natale dove Santa Klaus porterà i doni ai bimbi – le modalità per recapitarci per tempo i regali che i bimbi indicheranno nella lettera saranno forniti in seguito -. Già dal 30 novembre saremo comunque presenti accanto alla Fondazione Banco alimentare per la consueta “colletta alimentare” e nel periodo natalizio saremo al fianco della rete di associazioni che assieme all’Amministrazione Comunale stanno programmando un cartellone di eventi di primissimo piano e infine, subito dopo l’Epifania, ci tufferemo nell’organizzazione della seconda edizione del Carnevale Ardorese, che quest’anno ci auguriamo sia ancora più partecipata.”

Notizie correlate