Diritto allo studio, a Sassari in pagamento prima rata borse dell’Ersu a 1100 idonei

Arrivano i soldi: dlla prossima settimana riceveranno la prima rata delle borse di studio i circa 1.100 studenti e studentesse idonei non beneficiari della graduatorie dell’Ersu di Sassari. Il ministero dell’Università ha trasferito i fondi Pnrr e Pon agli enti regionali per il diritto allo studio universitario d’Italia, sbloccando un’impasse che durava da dicembre per oltre 4 mila studenti sardi. Il caso era stato sollevato anche nel Consiglio regionale sardo dall’esponente Pd Roberto Deriu (nella foto).
Agli Ersu della Sardegna (Cagliari e Sassari) sono arrivati in tutto quasi 17 milioni di euro.  “In futuro speriamo che il Consiglio regionale ampli la platea dei beneficiari e aumenti l’importo delle borse”, ha detto la commissaria straordinaria dell’Ersu di Sassari, Rosanna Ruiu.

Related posts