Lazio, al via il progetto “UPE4INCLUSION”, che promuove l’inclusione della popolazione ucraina in fuga dalla guerra

Nell’ambito dei progetti di realizzazione di interventi per l’inclusione socio-lavorativa della popolazione ucraina sul territorio della Regione Lazio, le associazioni A.N.A.S. Lazio APS (Associazione Nazionale di Azione Sociale), Donne for Peace Ente del Terzo Settore e il Solco s.r.l. si sono aggiudicate i finanziamenti di parte dei fondi sociali europei 2014-2020 per il progetto “UPE4INCLUSION . Ukrainian people empowerment for inclusion”.

Il progetto, che inizia oggi 6 luglio, è nato con l’intento di promuovere un processo di inclusione della popolazione ucraina nel contesto Italiano, tramite lo sviluppo di servizi che facilitino ogni partecipante nell’intraprendere percorsi di formazione professionale e di empowerment personale. Il target a cui il progetto si rivolge è composto da 80 cittadini Ucraini, in possesso di permesso di soggiorno per protezione temporanea. La sfida del progetto è quella di stabilizzare sul profilo psico-emotivo delle persone che fuggono dalla guerra. I destinatari del progetto, che seguiranno un percorso per l’apprendimento della lingua italiana e per la comprensione della cultura del Paese ospitante, verranno sostenuti nel riconoscimento delle competenze pregresse e orientati nell’acquisizione di nuove, per facilitare il reinserimento lavorativo nel contesto italiano. Il progetto, inoltre, prevede specifici interventi per il potenziamento dell’empowerment femminile, gruppo prevalente all’interno del target indentificato (circa il 90% del totale). Per garantire un adeguato supporto il progetto prevede la presenza  di figure professionali adeguate (Psicologi, Mediatori Linguistici) sia dal punto di vista linguistico che relazionale.

Gli obiettivi del progetto sono vari, e vanno dal favorire la crescita culturale, l’inclusione sociale e i processi di coesione  con le  comunità locali fino alla valorizzazione dell’empowerment femminile, passando per una facilitazione dell’accesso alla formazione, occupazione e imprenditorialità della popolazione ucraina.

Il ‘cronoprogramma delle attività sarà suddiviso i tre macro categorie. Nella prima sarà effettuato il servizio di supporto linguistico e culturale, di alfabetizzazione e orientamento. Nella seconda e terza, il servizio di supporto per l’empowerment femminile, di mediazione linguistica, e infine alcuni incontri in un tavolo territoriale.

 

Per informazioni chiamare il numero dedicato: 

+393280516397 dalle ore 9 alle ore 17

 

 

 

 

Addetto stampa

 

Lisa Di Giovanni P.R. & Editoria

 

 

Comunicato stampa UPE4INCLUSION

Modulo di richiesta primo incontro di orientamento e di presentazione del progetto

 

 

Related posts