La Presidenza dell’ANAS augura a tutti i soci, amici, simpatizzanti ed ai lettori un buon anno

La Presidenza Nazionale e la direzione dell’ANAS (Associazione Nazionale di Azione Sociale) augurano un buon anno a tutti. Si augura, inoltre, prendendo spunto dall’ineccepibile discorso del Presidente della Repubblica che il popolo prende atto che serve partecipare alla vita pubblica a cominciare dalla partecipazione alle urne, momento fondamentale per la democrazia.

Chi ritiene, che il proprio voto non possa cambiare nulla, sbaglia e lo fa partendo da un presupposto errato. Un esempio chiarirà il senso: se ogni goccia del  mare dovesse fare lo stesso ragionamento, noi avremmo il deserto, non il mare. Bene, la stessa cosa vale per le  elezioni, se tutti vanno a votare noi avremo una realta totalmente diversa da quella che di norma è, anche solo votando scheda nulla o bianca. La compagine del parlamento in quel caso cambia totalmente.

Un esempio chiarirà il significato, se votano 100, ed un partito ha preso 1, quel partito avrà l’1 per 100; se, di converso, votano 1000 e il partito prende sempre 1, avrà ottenuto lo 0,1. ciò significa che in parlamento nel primo caso avrà 4 o 5 parlamentari, nel secondo caso nessuno. ecco l’importanza di esprimere il proprio voto.

Notizie correlate