Si è concluso il 1^ Transnational meeting del progetto “SPIIS”

Il 27 e 28 aprile si è svolto tra Trapani ed Erice il 1^ Transnational meeting del progetto “SPIIS” (SPort, Inclusion and Interculturality in Society) finanziato dal programma Erasmus+ con un partenariato tra l’Italia, con l’Associazione di promozione sociale “Al Plurale”, la Spagna, con l’ Università UCAM, la Turchia, con l’associazione giovanile “Sorged”.

Sono stati due giorni all’insegna dell’inclusione, del confronto e della condivisione. Con grande entusiasmo ed emozione si sono affrontati gli studenti delle scuole: I.P.S.E.O.A. “I. e V.Florio” di Erice, I.I.S.S. L.Da Vinci – M.Torre di Trapani, I.I.S.S. “Sciascia e Bufalino” di Erice, Liceo Scientifico “Vincenzo Fardella” – Liceo Classico “Leonardo Ximenes” di Trapani in un acceso quadrangolare di Pallavolo nella Palestra “F. P. Pinco” messa a disposizione dalla Polisportiva Elimos.

Dopo un veloce pranzo nel ristorante gestito dall’I.P.S.E.O.A. “I. e V.Florio” a Palazzo Sales si è tenuto un tavolo tecnico con i partner di progetto, le associazioni sportive del territorio: CSI (Centro Sportivo Italiano), FIPAV (Federazione Italiana Pallavolo), AICS (Associazione Italiana Cultura e Sport) e i docenti delle scuole coinvolte, dove non solo si è presentato il rapporto della ricerca-azione del progetto, svolta grazie alla collaborazione della scuola “Giovanni XXIII” di Paceco ma ci si è confrontati e fatti promotori di future nuove occasioni, coinvolgendo anche altri attori del territorio, implementando lo scambio di informazioni per la costituzione di un gruppo di lavoro misto tra scuola, terzo settore, istituzioni per contribuire a costruire una comunità sensibile a partecipare a bandi ed eventi riguardanti lo sport.

Come sottolineato dal Consiglio dell’Unione Europea, lo sport è fonte di partecipazione, inclusione e cittadinanza, capace di unire gli individui e le comunità, motore di inclusione sociale viene riconosciuto come uno strumento eccellente per l’integrazione delle minoranze. Il progetto “SPIIS” si prefigge di promuovere tale cultura e valori e la tappa sui territori di Erice e Trapani, dopo quella in Spagna e la prossima in Turchia, ne è stata testimonianza riscuotendo grande consenso e partecipazione.

Related posts