Exodos/Exit – Rotte migratorie, storie di persone.

Si è conclusa la mostra fotografica Exodos presso il Chiostro dei Glicini della Società Umanitaria di Milano. La chiamano crisi dei migranti, dramma dei profughi, invasione dei barbari. Sono milioni di persone costrette a lasciare la propria città, la propria casa, la propria famiglia, la propria vita per scappare dalla guerra, dalla fame, dalla morte. Milioni di persone in fuga che bussano alle porte dell’Europa, iniziando quei viaggi della speranza che spesso si infrangono tra le onde del mare, incespicano tra i valichi alpini, svaniscono nei campi di accoglienza sulle coste…

Read More

Fratel Biagio ringrazia

Papa Francesco

Fratel Biagio ringrazia “Fratel Biagio a nome di tutta la Missione Speranza e Carità di Palermo ringrazia per la solidarietà ricevuta la Chiesa, il Vescovo, il Prefetto, il Questore, le Istituzioni, le autorità, la stampa, le scuole, gli scout, i medici, le professioni, le associazioni religiose e laicali, gli avvocati, i giudici, gli Iman, le varie religioni, gli ammalati, i disabili e i tanti cittadini dell’Italia, affinché tutti noi possiamo attenzionare di più la sofferenza negli uomini e nelle donne di questo mondo. Dobbiamo mettere in evidenza i diritti umani…

Read More

Fratel Biagio è tornato

Fratel Biagio è tornato   L’intera comunità della Missione Speranza e Carità annuncia con gioia il ritorno a Palermo di Fratel Biagio. Il missionario è tornato dopo un lungo cammino di speranza che lo ha visto percorrere Francia, Spagna, Portogallo e Marocco. Fratel Biagio dopo aver accolto Papa Francesco il 15 settembre a Palermo, il 9 ottobre è partito con la nave per andare a Lourdes e riprendere il cammino. Ogni giorno ha percorso circa 25 km e ha toccato tante città, le principali sono state: Santiago de Campostela, Fatima,…

Read More

Migranti, trasferiti altri 50 ospiti del Cara di Mineo con destinazione Palermo e Messina

“Smantellare il Cara di Mineo, come gli altri campi profughi in Italia, significa mettere finalmente i lucchetti a luoghi dove proliferano brutalità di ogni genere con violenze sulle donne, a partire dallo sfruttamento della prostituzione. Senza contare i rischi a cui sono sottoposti gli operatori delle forze dell’ordine, che lavorano in condizioni di scarsa sicurezza”. Lo dicono Igor Gelarda, responsabile regionale enti locali della Lega, ed Elio Ficarra, responsabile enti locali in provincia di Palermo, nel giorno del trasferimento di altri cinquanta migranti ospiti del Cara di Mineo con destinazione…

Read More

SPRAR di Gela, pagamenti ingessati. Futuro incerto per 20 giovani migranti

Ingenti somme anticipate, operatori sociali senza stipendio e notevoli debiti contratti per garantire accoglienza, sostegno e integrazione ai migranti dello SPRAR di Gela. Questo il bilancio con il quale il Consorzio Sol.Co., ente Gestore dello SPRAR, e la cooperativa socia Assi Gela, sua socia sul territorio, devono fare i conti dopo la chiusura dello SPRAR. Il progetto che si è concluso il 31 gennaio ha avuto per 13 mesi un unico comune denominatore, la totale assenza dell’Amministrazione Comunale con un danno per le aziende e gli operatori ma, soprattutto, un…

Read More

Vicenda Sea Watch

Vicenda Sea Watch, la Fondazione Opera Diocesana Assistenza di Catania pronta a ospitare i minori non accompagnati a bordo del natante della ONG, attualmente al largo di Siracusa.   CATANIA 26/01/2019 – “Quando e se verrà permesso loro di sbarcare, noi saremo pronti ad accoglierli”. A parlare è il Commissario straordinario della Fondazione ODA-Opera Diocesana Assistenza Catania. L’ente socio-assistenziale etneo interviene sulla vicenda dei migranti ancora a bordo della Sea Watch, la nave della ONG che la settimana scorsa ha soccorso 37 persone al largo delle coste Libiche. “Non è…

Read More

ACCOGLIENZA E INTEGRAZIONE: LE TUTELE PER I MIGRANTI RESTANO

migranti

ACCOGLIENZA E INTEGRAZIONE: LE TUTELE PER I MIGRANTI RESTANO,  COSÌ COME IL SISTEMA SPRAR CHE CAMBIA NOME MA VIENE CONFERMATO Nota dell’Amministrazione comunale di Grottaferrata   Con le nuove norme sui migranti contenute nel “Decreto Sicurezza”: “restano invariate le tutele per chi fugge perché perseguitato o discriminato, per chi corre il rischio di condanne a morte o di tortura, per chi rischia la vita per conflitti armati nel proprio Paese. Continua comunque ad essere tutelato chi versa in una condizione di particolare esigenza umanitaria”. Il Viminale afferma che  “vengono previste e tipizzate specifiche situazioni…

Read More

Riceviamo e pubblichiamo: “L’Europa esiste ancora?” di Roberto Malini

europea

Ho scritto l’ennesimo appello alle istituzioni dell’Unione europea, chiedendo un intervento immediato che conduca in salvo i migranti che attualmente si trovano a bordo delle navi Sea Watch 3 e Sea Eye. Nel messaggio, scritto con le parole della civiltà e anche con quelle della poesia, mi chiedo se l’Unione europea esista ancora o se stia diventando un’entità incorporea, incapace di concretezza nelle azioni a salvaguardia della Carta dei diritti fondamentali. Un sogno tanto bello quanto volubile, instabile e fuggitivo, come nel mito greco. Se leggiamo le parole di chi per…

Read More

Lettera a Tito n. 230 – Reddito di cittadinanza e contributi INPS per giovani e disoccupati.

Caro Tito, avrai sicuramente saputo da qualche nostro giovane concittadino emigrato in Germania fin negli anni settanta che, rimasto disoccupato, riceveva da parte di quello Stato un aiuto economico in attesa di tre proposte di lavoro, non accettando le quali perdeva quel contributo. Sicuramente ti sarai chiesto (come ho fatto io) come mai un simile metodo non fosse adottato pure dall’Italia. Misteri governativi o sindacali?… IL REDDITO DI CITTADINANZA   Adesso ci troviamo di fronte ad un auspicato“reddito di cittadinanza” (sebbene all’italiana maniera) per coloro che in Italia non hanno un…

Read More

CONCORSO U-REPORT “UN MONDO SENZA ETICHETTA”

CONCORSO U-REPORT “UN MONDO SENZA ETICHETTA”: IL 1° PREMIO PER L’INTEGRAZIONE ALLA COOPERATIVA S. FRANCESCO   I migranti ospiti dei CPA Progetti FAMI 1094 “I colori del mondo”, FAMI 1630 ” Synstema”, FAMI 1634 “Tharib Sicilia” si sono aggiudicati il 1° concorso ” Il mondo che vogliamo” lanciato da  U-Report On The Move  con lo spot dal titolo ” Un mondo senza etichetta”. Il video, realizzato nei locali del CPA “I colori del mondo” di Caltagirone, ha visto la collaborazione di un ospite della Coop. Sociale Namastè, affetto da sindrome di Asperger;…

Read More