Vitamine Social: il format che educa con leggerezza sul mondo dei Social

Nasce la rubrica fatta dagli studenti e rivolta ad un pubblico giovane per imparare a utilizzare inmodo efficace i Social Network. Un progetto nato da un’idea di AD Communications – Studio di Comunicazione bolognese – con la speciale partecipazione di InCronaca – la testata ufficialedel Master in Giornalismo dell’Alma Mater Studiorum Università di Bologna.

Come valorizzare i video su facebook? Quanto contano gli hashtag (#) su Instagram? Come posso scrivere un post efficace su Twitter? Sono solo alcune delle domande che gli allievi, futuri giornalisti e comunicatori, rivolgono alla conduttrice di Vitamine Social” per imparare o migliorare alcune fondamentali pratiche dei Social Network.

L’obiettivo della rubrica, articolata in mini episodi, èstimolare le curiosità di chi studia all’università, mettere in collegamento giovani tra loro e con i professionisti della comunicazione svelando, con esempi pratici e animati, le opportunità delle piattaforme più note: twitter, facebook, linkedin, youtube, Instagram, TikTok.

 

                                                                      

       GUARDA LA 1^ PUNTATA                                     GUARDA LA 4^ PUNTATA

 

Ad oggi sono state realizzate 5 puntate e la rubrica continuerà per tutto il mese di luglio con una importante novità a partire da questa settimana: la partecipazione dei praticanti di InCronaca, la testata ufficiale del Master in Giornalismo dell’Università di Bologna. Elisa Toma e Bruno Cosentino sono i primi allievi del Master, praticanti giornalisti, a vestire i panni di intervistatori. Alle loro domande risponde Pieraillustrando cosa fare ma soprattutto il “come fare.

Il coinvolgimento attivo di InCronaca è possibile grazie ai tutor del Master a cui, a sua volta il team di AD Communications, rivolge un sentito ringraziamento.

«I giovani trascorrono molte ore sui social con cellulari e tablet in mano, eppure spesso non ne conoscono fino in fondo le potenzialità. Soprattutto nel mondo giornalistico è importante sperimentare e saper usare la tecnologia a proprio vantaggio. Ecco perché come Master in Giornalismo abbiamo appoggiato l’idea di Vitamine Social che permette di condividere conoscenza in maniera gratuita e personalizzata», ha sottolineato Isa Grassano uno dei tutor.

Entusiasmo da parte degli allievi del Master in Giornalismo che hanno visto in questo nuovo format un‘occasione per accrescere anche la propria visibilità in rete. «Sapersi orientare in un mondo in continua evoluzione come quello dei Social richiede spirito critico, ma soprattutto un confronto tra chi studia e chi è già nel mondo del lavoro. Per questo ho partecipato alle vitamine», ha commentato Elisa Toma, protagonistadella prossima puntata.
Questo invece il commento di Dario D’Antoni e Angelo Ancona studenti rispettivamente dell’Alma Mater di Bologna e della IULM di Milano, nonché i primi ad aver sposato l’iniziativa: «Il format si sviluppa intorno alla voglia ma anche alla necessità di creare un filo diretto tra noi studenti e i professionisti sull’utilizzo di Social centrali nella vita di tutti».

Tutte le puntate delle Vitamine sono disponibili suFacebook, Instagram, LinkedIn e YouTube e sonopubblicate in un doppio appuntamento il martedì e giovedì.

Il progetto è aperto a tutti gli studenti che desiderano connettersi al mondo del lavoro e “dotarsi” delle principali competenze Social che la comunicazione richiede. Per gli interessati, è possibile inviare domande e curiosità sui Social Network all’indirizzo: info@adcommunications.it – Redazione AD Communications

Notizie correlate

One thought on “Vitamine Social: il format che educa con leggerezza sul mondo dei Social

  1. […] Quotidiano Sociale: “Vitamine Social: il format che educa con leggerezza sul mondo dei social” […]

Comments are closed.